Tu sei qui

NEWSLETTER - IGEL 5.2- MA I MOOC SONO DESTINATI A FALLIRE?

Riceve questa newsletter perché il Suo indirizzo di posta è nel nostro indirizzario, ma se preferisce non ricevere i prossimi numeri, risponda alla email ricevuta inserendo la parola “Cancellami” nel campo oggetto del messaggio.

 

 

 

IL MESTIERE DI TUTOR-ONLINE AL TEMPO DELLA CRISI

 

Il tutor nasce come figura d’aula, di collegamento tra i docenti/consulenti che non hanno una presenza continuativa in classe, soprattutto in corsi finanziati UE. La sua funzione è quella di aiutare lo studente a definire il proprio percorso di studio, trasformandolo in un programma di lavoro, migliorando la qualità del corso e le possibilità di apprendimento. Ma è nei corsi online che la figura del tutor diviene irrinunciabile. Il tutor online (TOL) è una figura centrale del corso in eLearning, aiuta gli studenti ad accostarsi con fiducia ad un ambiente tecnologico che diversamente sarebbe freddo e ostile. La sua presenza e capacità operativa possono decretare il successo o il fallimento di un corso online.

LEGGI TUTTO

 

MA I MOOC SONO DESTINATI A FALLIRE?

Di Marcello Giacomantonio

 

A questa ultima edizione di Online Educa Berlin (OEB) dicembre 2013, molti i temi affrontati sia nelle plenarie che nelle comunicazioni tematiche. Fra questi abbiamo preferito estrapolare un unico tema, quello dedicato ai corsi MOOC (Massive Open Online Courseware) per il dibattito vivo che circonda questo fenomeno, per il contributo interessante dato alle prospettive di sviluppo dell'eLearning stesso, nella formazione superiore e non solo. È anche nostra impressione infatti che la partecipazione “entusiasta” e comunque di grande massa che i corsi MOOC hanno suscitato debba essere sottoposta ad una analisi approfondita.

LEGGI TUTTO

 

"SIAMO CONVINTI CHE I MOOC SIANO CONDANNATI!"

 

Questa è la mozione provocatoria presentata a questa edizione del dibattito principale di Online Educa Berlin, l'evento che anno dopo anno affronta un tema chiave del settore dell’e-learning. La sua miscela di analisi incisive, personaggi stimolanti di livello mondiale, partecipazione del pubblico e un contraddittorio divertente ne fanno una delle iniziative più attese e affollate della rassegna.

LEGGI TUTTO

 

IL DIBATTITO: I CORSI MOOC, UN ARGOMENTO CONTROVERSO

 

Quello dei MOOC è un argomento controverso - soprattutto per un pubblico di professionisti dell'e-learning, persone che incontrano ogni giorno il fenomeno MOOC nella loro attività. I relatori di questo tema sono stati: Pierre Dillenbourg (Direttore accademico del Centro per l'Educazione Digitale), Johannes Heinlein (Directore Senior di Partnerships Strategiche in EDX), Crispin Weston (Blogger radicale) e Gianpietro Petriglieri (Professore Associato di INSEAD di Comportamento organizzativo). Tutti hanno avuto il loro bel da fare per convincere un pubblico di MOOC-ofili che l'innovazione salutata come il futuro dell'istruzione è di fatto destinata al fallimento. Una prima indagine sommaria suggerisce infatti che la maggioranza dei partecipanti è piuttosto contraria alle tesi presentate dai relatori.

LEGGI TUTTO

 

L’ASCESA DEI MOOC : SARANNO IL FUTURO DELL’ISTRUZIONE SUPERIORE?

 

Quello dell’istruzione superiore è un settore che ha abbracciato la crescita di Internet, ma che probabilmente non ne è stato modificato (almeno in Italia!). In giro per il mondo l'aumento dei corsi MOOC (Massive Open Online Course), nel corso degli ultimi anni ha potenziato una modalità di apprendimento che consente agli studenti di partecipare alle attività didattiche tramite Internet. I corsi MOOC hanno visto la partecipazione di università e istituzioni di élite, e stanno cominciando ad avere un grande impatto sull'istruzione superiore. Ma stanno fornendo davvero un accesso di qualità alla formazione, o stanno creando soprattutto problemi per il settore dell'istruzione? Online Educa Berlin si propone di esaminare la questione in dettaglio.

LEGGI TUTTO

 

PERCHÉ I CORSI MOOC NON SONO “UGUALI” PER TUTTI

 

Chiunque abbia prestato in questi ultimi anni una attenzione anche modesta ai temi dell’eLearning, sarà stato colpito dai benefici che i corsi MOOC (Massive Open Online Courses) si proponevano di portare. Una sommaria ricerca online offre articoli di giornale senza fine, blog, conferenze e commenti di accompagnamento che citano le ragioni per cui i corsi MOOC, consentendo l'accesso globale all'istruzione di alto livello, sono la soluzione più importante per scuotere l'istruzione negli Stati Uniti, se non del mondo. Tuttavia, la ripetizione di molte fonti non stabilisce la verità e affermazioni infondate dovrebbero essere trattate con sospetto.

LEGGI TUTTO

 
 

MOOC CORSI ONLINE E IMPEGNO DELLO STUDENTE: UN MATRIMONIO INFELICE ?

 

Il libero accesso su larga scala alle risorse didattiche attraverso i corsi MOOC e altri tipi di corsi online, ha sicuramente il potenziale giusto per cambiare la formazione a livello planetario per sempre. Per raggiungere globalmente tutti coloro per i quali una formazione universitaria tradizionale non è un'opzione praticabile, i corsi on-line potrebbero semplificare la ricerca della conoscenza e aprire l'istruzione a tutti. Ma nonostante le promettenti previsioni del futuro dei sostenitori dei corsi MOOC, qualcosa ancora non funziona. La sfida di mantenere gli studenti motivati ​​e impegnati per tutta la durata di interi corsi, senza una reale assistenza, sta diventando un motivo di preoccupazione.

LEGGI TUTTO

 
 

PERCHÉ I CORSI MOOC, GRANDI QUANTITÀ DI DATI E QUALITÀ DELL'ISTRUZIONE

 

Quando si va a conferenze educative di buon livello, come Online Educa Belin, si incontrano persone che sanno che - nella maggior parte dei casi - l'attuale modo di formare gli studenti non funziona. Si possono anche vedere molti esempi di buone pratiche che sono ... diffuse in modo non uniforme in tutto il mondo, ma che possiamo considerare ancora casi eccezionali. Molte presentazioni sono basate su tali singoli casi. Questi vengono proposti come esempi, spesso difficili da seguire perchè il processo di apprendimento è estremamente personale e le regole generali sono difficili da scegliere e trasferire in un ambiente diverso. Si prova quindi a sperimentare diversi fattori, per avere successo in ambienti differenti, ma è molto difficile, anzi impossibile, seguirli tutti assieme.

LEGGI TUTTO