Tu sei qui

Le mappe concettuali

Un software per la costruzione di mappe concettuali: la nuova versione di Cmap Tools

di Fabiana Giuliodori

La costruzione di mappe concettuali è un potente processo di sintesi della conoscenza che può essere impiegato in molte fasi delle attività di apprendimento ed è spesso impiegato nelle attività di formazione online, oltre che in presenza. Diversi software aiutano a realizzare queste mappe, a condividerne i risultati con il "gruppo". Il software che presentiamo è sicuramente uno dei più avanzati e famosi, oltre ad essere del tutto gratuito per gli utenti.

Un programma per costruire mappe concettuali

Cmap Tools (IHMC CmapTools versione 4.02, disponibile per il download da http://cmap.ihmc.us) è il programma sviluppato dall'Institute for Human and Machine Cognition della Cornell University of West Florida grazie alle teorie e alle ricerche di Joseph D. Novak. Un software che permette la collaborazione e la condivisione per la costruzione e l'uso di modelli di conoscenza basati sulle mappe concettuali, che unisce alla flessibilità e riscrivibilità, tipiche del supporto digitale, la possibilità di procedere per prove e verifiche e di originare diverse versioni di una stessa mappa. Una mappa concettuale è una rappresentazione grafica della conoscenza, un disegno schematico, un quadro riassuntivo di un ragionamento che abbiamo fatto. All'interno della mappa la conoscenza viene rappresentata attraverso due elementi fondamentali:

  • i concetti, individuati con parole-chiave e inserite in forme geometriche: i nodi.
  • le relazioni, collegamenti tra i diversi concetti che evidenziano la sovraordinazione, la sotto-ordinazione e la coordinazione, in altre parole la gerarchia, espressi attraverso linee o frecce: gli archi.

Le relazioni si possono nominare per mezzo di parole-legame sistemate sugli archi.

Un nodo può rappresentare un punto di partenza, rappresentare l'argomento da affrontare; quindi si individuano i concetti pertinenti e tra questi viene stabilito un ordine di relazioni che può essere gerarchico (diagramma ad albero) o no. In ogni caso si genera una rete semantica, nel senso che l'arco associato ad una etichetta permette di definire "il tipo" di relazione che si stabilisce fra i nodi. Se si stabilisce una gerarchia il disegno della mappa visualizza il grado di inclusione di ciascun concetto per mezzo della disposizione che esso occupa all'interno della mappa stessa. L'individuazione e l'analisi dei percorsi cognitivi all'interno di una mappa è un esercizio di ragionamento superiore e di approfondimento tecnico e pedagogico: è uno dei metodi più efficienti per l'apprendimento, e forse uno degli strumenti più potenti che le mappe concettuali mettono a disposizione sia del docente che del discente. Una mappa concettuale rappresenta quindi uno strumento molto efficace per rappresentare la conoscenza e riflettere sul proprio processo di apprendimento.

La nuova versione di Cmap Tools

Cmap Tools è uno strumento potente e flessibile. Può essere utilizzato facilmente in modo elementare anche da chi non possiede particolari abilità informatiche, se ne apprende facilmente l'uso e permette di realizzare immediatamente mappe. Poi però mostra tutta la sua potenza anche all'utente esigente ed alla collaborazione di gruppo, grazie anche a molti server sparsi nel mondo e gratuitamente dedicati a funzioni di supporto. La nuova versione di Cmap Tools 4.02 aggiunge nuove caratteristiche e funzionalità rispetto alla precedente versione v.3.10. Naturalmente se non si è interessati a queste caratteristiche, la versione precedente rimane perfettamente efficace. Tra i più importanti sviluppi quelli di maggior interesse sono sicuramente i seguenti:

  • Vista listato della mappa". Visualizza la mappa concettuale come elenco di proposizioni di solo testo. È disponibile anche l'elenco dei concetti e delle frasi legame in una Cmap (Concept map o mappa concettuale). È ottimo per mostrare la natura proposizionale delle mappe concettuali. Può anche essere utilizzato per costruire una mappa inserendo una proposizione alla volta. 

[Per visualizzare la procedura consultare http://cmap.ihmc.us/Support/Help/ListView.htm]

  • il modulo di Registrazione permette la memorizzazione e la possibilità di rivedere passo passo tutti i cambiamenti nella costruzione di una Cmap. È l'ideale per seguire gli studenti nel processo di costruzione delle mappe concettuali. In fase di installazione l'utente deve scegliere se il registratore deve essere sempre attivo o se deve essere acceso/spento. 

[Per visualizzare la procedura consultare http://cmap.ihmc.us/Support/Help/CmapRecorder.htm]

  • Comparatore di Cmap. Compara graficamente due mappe concettuali attraverso i concetti comuni, le frasi legame, ecc. (è più efficiente in inglese e con una connessione a Internet poiché si connette al server Wordnet per la valutazione dei sinonimi, ecc.). Utile per l'insegnante che desidera comparare la propria mappa con quella degli studenti. 

[Per visualizzare la procedura consultare http://cmap.ihmc.us/Support/Help/Compare.htm

  • Suggeritore di concetti. Mentre si costruisce la mappa, Cmap Tools "scava" nel web alla ricerca di concetti che possono essere aggiunti alla vostra Cmap (produce migliori risultati in inglese).

[Per visualizzare la procedura consultare http://cmap.ihmc.us/Support/Help/Suggestions.htm

  • Miei Siti. La finestra Views - CmapTools mostra solo i Siti con cui si lavora solitamente, riducendo il numero di Siti/Server di Cmap che il programma contatta periodicamente. Si può aggiungere o rimuovere da Miei Siti i Server che si desidera. Commutando a Tutti i Siti potrete sfogliare i Server di Cmap di tutto il mondo. 
  • Connessioni SSL. Per i server Cmap installati con l'opzione SSL, la comunicazione tra clienti e server potrà avvenire attraverso una connessione sicura SSL, una connessione particolare che garantisce dalle intercettazioni di dati sulla rete, utilizzata anche nelle trasizioni bancarie. 
  • Certificati PKI. CmapTools può essere configurato per far uso di PKI per fornire l'autenticazione nella comunicazione tra clienti CmapTools e Server Cmap. 
    Comunicazione attraverso http-proxy. Se il vostro server è sotto un firewall che permette la navigazione del web esclusivamente attraverso la porta 80, CmapTools potrà ugualmente contattare i Server Cmap. 
  • Molte nuove lingue. CmapTools è ora disponibile in Inglese, Spagnolo, Italiano, Portoghese, Cinese, Turco, lingua Basca, Finnico, Ceco e Tedesco. 

Per visualizzare la procedura consultarehttp://cmap.ihmc.us/Support/help/ChangeLanguage.htm.

  • Ulteriori opzioni di esportazione file. Le Cmap possono essere esportate in Grafica Vettoriale Scalabile (svg, svgz), PDF, encapsulated postscript (eps, epi, epsi, epsf), postscript, PNG, JPG, BMP, Windows Enhanced Metafile (emf, emz). 

Per visualizzare la procedura consultarehttp://cmap.ihmc.us/Support/help/ExportImage.htm

  • Migliorata la collaborazione sincrona. Lo strumento di collaborazione in tempo reale è stato notevolmente ottimizzato. Bisogna tenere presente che, in conseguenza di questi aggiustamenti, i clienti di Cmap Tools della v.4.02 non possono dialogare in collaborazione sincrona con i clienti v.3.10. La collaborazione sincrona tra clienti v.4.02 sarà funzionante solo tramite i nuovi server Cmap aggiornati alla v.4.02 i clienti con la v.3.10 non potranno, comunque, collaborare in modo sincrono in Cmap memorizzate su server Cmap v.4.02.

Per visualizzare la procedura consultare http://cmap.ihmc.us/Support/help/Collaboration.htm.

Conclusioni

Proprio perché riteniamo importante l'utilizzo di questi strumenti per la gestione della conoscenza, WBT.it dedicherà nel tempo uno spazio dedicato al confronto. Sono benvenuti tutti i contributi di chi volesse mandare documentazione e materiali prodotti in situazioni didattiche.